Miele di montagna

Sigla: Miele di montagna

Categoria: Miele

Le caratteristiche del miele di montagna sono dovute alla presenza di specie vegetali particolarmente visitate dalle api, le cosiddette piante mellifere. Possiamo ricordare il miele di castagno, riconoscibile per il colore scuro, quello di tiglio e di rododendro, tipico dei mieli prodotti in alta quota. Gli alveari dislocati prevalentemente nelle zone collinari e montane delle Valli, danno un prodotto di altissima qualità; le principali varietà mono-floreali del territorio sono: mieli multiflorali (flora alpina e miele con prevalenza di castagno e tiglio), miele di castagno (Castanea sativa Mill.), miele di rododendro (Rhododendron ferrugineum L.), miele di tiglio (Tilia cordata Mill. e Tilia platyphyllos Scop.)
Le principali sagre dedicate al miele sono "Val di Miele" ad Avigliana nel mese di settembre, "Miele & dintorni" a Marentino nel mese di settembre, la "Festa d’autunno" a Pragelato  nel mese di ottobre e la "Sagra del Miele di Pratolungo" a Locana nel mese di luglio.

Comuni correlati: Nessun elemento di contenuto.